Pedalando Banalità

PEDALANDO BANALITà

Siviglia, Dicembre 2015.
Si arriva sempre puntuali nella città della libertà.
La casa che ci ospita è piccola e la compagnia è perfetta. Durante la notte gli animi cominciano a scaldarsi, si pedala fra i vicoli stretti della città vecchia insieme a chi può trascinarti tra le realtà e le storie della quotidianità Sivigliana.
Gli incontri frequenti non mi fanno pensare alla frenesia bensì al piacere di condividere l’esistenza in maniera naturale, senza dover oliare continuamente i meccanismi che ci tengono in vita.
Le giornate fatte di vizi e stravizi si concretizzano sopra le note di David Bowie, è piacevole sapere che la gente ama consolarsi con la buona musica.
Tornato a casa, qualche giorno dopo, scopro della triste scomparsa del duca bianco.
“Blackstar” il suo ultimo disco premonitore della sua morte, è un inno alla vita.